Jackpot City Casinos

Casinò svizzero riporta un’impressionante 2020

Le entrate dei casinò svizzeri sono in aumentoIl principale operatore di casinò svizzeri, Stadtcasino Biden, ha recentemente pubblicato i suoi ultimi risultati finanziari, con il rapporto sull'intero anno 2020 il quale mostra un enorme profitto inaspettato, nonostante le sfide della crisi sanitaria globale.

L'incredibile rendimento è stato per la maggior parte generato dal jackpot del gruppo di casinò e dalle piattaforme di gioco online casino777 dot ch, con un aumento supplementare delle entrate, generato dalle sue proprietà terrestri in tutto il paese.

La maggior parte dei 43,1 milioni di franchi da operazioni terrestri provengono dalle offerte di slot machine di Stadtcasino Biden, mentre le offerte di casinò online hanno registrato un aumento significativo medio annuo da 7,0 milioni di franchi nel 2019, fino a ben 46,1 milioni di franchi nel 2020.

Diversi contributi in aumento

Tuttavia, le mance e le spese di servizio dei casinò terrestri, così come le vendite di cibo, sono diminuite, rispettivamente del 19,7% e del 49,7%. Le mance e le spese di servizio hanno generato 2,2 milioni di franchi, mentre le vendite di alimenti e bevande sono state pari a 3,0 milioni di franchi.

Ad aggiungere un ulteriore contributo alle entrate sono stati i proventi da contributi personali, a 1,0 milioni di franchi, e le soluzioni tecnologiche B2B che hanno aggiunto ulteriori 314’000 CHF. Diverse attività commerciali sono state elencate a 27'000 franchi in termini di ricavi generati.

Dopo le detrazioni per le tasse sui casinò e altre riduzioni delle vendite, le vendite nette dell'operatore svizzero per il 2020 sono state registrate a un impressionante 63,0 milioni di franchi, che segna un aumento medio annuo del 32,9%.

Aumento dei profitti consolidati

Per quanto riguarda le spese operative, l'operatore ha pagato spese per dipendenti pari a un importo di 22,6 milioni di franchi e altre spese operative diversificate per 28,7 milioni di franchi, entrambe in notevole aumento rispetto all'anno precedente. Ciò ha fissato l'utile operativo dell'anno, al lordo di ammortamenti, tasse e interessi, a 11,7 milioni di franchi, segnando un aumento del 38,9% rispetto a quello riportato per il 2019.

Per l'ammortamento dei costi di proprietà, attrezzature e impianti, l'operatore del casinò ha costituito 2,6 milioni di franchi nel 2020, insieme ad altri 669’000 franchi per l'ammortamento delle attività immateriali. Ciò ha lasciato l'utile finale ante imposte e degli interessi di 8,4 milioni di franchi, con un impressionante 83% in più rispetto all'anno precedente.

Sono entrati in gioco anche ulteriori proventi, fatturati a CHF 423’000 generati dalle società affiliate e dalle loro operazioni, con il gruppo che ha registrato una perdita di 1,6 milioni di franchi per l'adeguamento del valore delle proprie attività finanziarie.

Il gruppo ha registrato un utile consolidato di 3,9 milioni di franchi svizzeri, leggermente superiore ai 3,6 milioni di franchi registrati nel 2019.